Il nostro orto a gennaio

lunedì, gennaio 22nd, 2018

 

DISCLAIMER: Questa è la prima volta che facciamo un orto. Entrambi, fin da piccoli, abbiamo vissuto la vita di campagna insieme ai nostri genitori. Abbiamo visto piantare e raccogliere, seminare e potare. Nonostante ciò, non possiamo dire di essere esperti. Spesso seguiamo le indicazioni degli anziani del paese e spesso ci vengono fatte critiche costruttive, e da loro e piano piano stiamo imparando. Scrivo questo post mensile a mo’ di diario, per vedere come cambiano le cose nei mesi, nelle stagioni e negli anni.

Il nostro orto sta bene. E’ stato innaffiato da abbondanti piogge, forse alcune piantine sono un po’ acciaccate a causa delle grandini, della neve e del gelo di Dicembre, ma qualcosa possiamo raccogliere questo mese.

RACCOLTA

Stamattina sono andata a raccogliere un po’ di cavolo nero. Lo uso nei succhi, insieme a mele, carote, cetrioli e zenzero. Abbiamo anche raccolto i primi cavolfiori. Adesso, a fine Gennaio, stanno crescendo i primi cavolfiori viola e i cavoli romaneschi. Fra poco saranno pronti ad essere raccolti anche loro.
Anche il cavolo verza e i finocchi stanno crescendo e presto saranno pronti, ma credo che se ne parlerà a Febbraio.
Alcune piante, invece, non stanno crescendo molto bene: il cavolo cinese è cresciuto male, più in larghezza che in altezza, gli spinaci sono rimasti piccoli piccoli, e il sedano non vuole crescere.

SEMINA

Circa una settimana fa abbiamo piantato i piselli. Sono già usciti dei piccoli germogli. Credo che fra poco dovremo diradarli, perché sono cresciuti un po’ troppo l’uno vicino all’altro. Fra poco pianteremo l’aglio, ma credo che anche per quello se e parlerà a Febbraio.

COMPOST

Oggi abbiamo cominciato a buttare il nostro compost in un angolo dell’orto, a mo’ di montagnetta. Vogliamo creare una vera e propria compostiera, fatta probabilmente con pallets, per adesso. Sappiamo che al comune possiamo richiedere una compostiera in plastica che ci garantirebbe anche uno sconto sulla tassa sui rifiuti, e forse la richiederemo, ma sinceramente sappiamo già che la riempiremmo in men che non si dica.


Infine voglio sottolineare che ogni orto è diverso dall’altro. Vedo persone che raccolgono cavoli da settimane. Ma so anche che solitamente sono persone che usano molti prodotti chimici per far crescere la verdura. Mentre noi quest’anno non abbiamo usato niente, nemmeno il compost, perché in realtà non eravamo ancora pronti a cominciare a creare un orto, ma lo volevamo così tanto che ci siamo buttati. Spero presto di prenderci la mano e di poter far crescere delle bellissime piante sane!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *